Bad Pyrmont, Sessantesimo Anniversario del Gemellaggio. Diario da Bad Pyrmont

Continuano, in Germania, le iniziative relative al 60esimo Anniversario dello storico gemellaggio Bad Pyrmont – Anzio. Ieri è stato il turno della cerimonia ufficiale, nell’aula magna della scuola Max-Born.
L’iniziativa è stata inoltre arricchita dalla presenza del Ministro dell’Interno della Bassa Sassonia, Boris Pistorius e dal Vicario del Consolato Generale Italiano, Paolo Lo Iudice, che hanno sottolineato l’importanza del gemellaggio tra le due città, uno patto d’amicizia tra i più antichi d’Europa.

A partecipare, inoltre, una rappresentanza della Corale Polifonica di Anzio, che si è esibita insieme alla Corale della Città di Bad Pyrmont. Al termine dell’evento è stato riprodotto un filmato con le testimonianze dei veterani di Bad Pyrmont che, 60 anni fa, parteciparono al gemellaggio, ai quali il Sindaco, Candido De Angelis e l’Assessore, Alberto Alessandroni hanno donato delle targhe ricordo. Per l’occasione la città tedesca ha coniato un francobollo, in ricordo dell’Anniversario. Il Sindaco De Angelis, nel suo discorso di chiusura, ha espresso la sua gratitudine, rinnovando il patto di amicizia tra le due comunità: “Pochi anni prima del nostro gemellaggio si ricostruì l’Europa Unita, dove Attilio Spinelli, come ha ricordato il vicario Lo Iudice, fece il primo manifesto dell’Europa Unita.

Noi riteniamo che questa sia una scelta irreversibile, per la storia ed il futuro delle nostre nazioni. Ringraziamo i nostri predecessori che hanno avuto l’intuizione di gemellare le nostre città. Noi siamo a Bad Pyrmont per rinnovare quel patto di amicizia, fatto da loro, siamo qui per i nostri giovani, per passare loro la staffetta, per tenere vivo il fuoco dell’amicizia. Noi portiamo avanti questo giuramento andando oltre le persone.

Il mese scorso é scomparso il Sindaco di Anzio che firmò il genellaggio nel 1958, Castore Marigliani; noi, caro Borgomastro, siamo sindaci pro tempore, fra 60 anni non ci saremo più, ma le nostre città saranno ancora gemellate. A nome mio e della delegazione che mi onoro di rappresentare, vi ringrazio per la calda accoglienza. Vi aspettiamo ad Anzio, tra qualche mese. Concludo dicendo, come si usa da noi: Forza Bad Pyrmont, Forza Anzio.”
Il Sindaco, Candido De Angelis, ha ufficialmente invitato il Sindaco di Bad Pyrmont, Klaus Blome, per la ricorrenza del settantacinquesimo Anniversario dello Sbarco di Anzio, prevista per il 22 gennaio.
(Linda Di Benedetto)

Bad Pyrmont, 20 ottobre 2018