Bimbo muore in casa del nonno schiacciato da un pensile

Tragedia nel pomeriggio nella borgata di Campoverde, nel comune di Aprilia. Un bimbo di 6 anni è morto dopo essere rimasto schiacciato da un armadio che gli è caduto addosso. All’arrivo all’ospedale di Aprilia per il bimbo aveva cessato di vivere. Il piccolo pare vivesse con i genitori a Terracina e si trovava qui ad Aprilia per trascorrere un po’ di tempo con i nonni. A quanto sembra da una prima ricostruzione dei fatti il bimbo era in casa da solo con il nonno che stava effettuando dei lavori di ristrutturazione quando è stato travolto da un pesante pensile della cucina che si è staccato dalla parete. Inutile l’arrivo del 118 e la corsa in ospedale perché all’arrivo per il bambino non c’era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Aprilia per le indagini di rito.