Aprilia, levata di scudi contro l’installazione di un nuovo termovalorizzatore

Il coordinamento dei Consorzi di Aprilia riunitosi ieri 6 dicembre,ha deliberato all’unanimità di esprimere un parere contrario alla possibilità che ad Aprilia venga installato un impianto di Termovalorizzazione, ritenendo tale decisione “scellerata – spiega il Presidente Giancarlo Mulas– in quanto Aprilia è già abbastanza sottoposta ad un forte inquinamento derivato da diverse discariche ancora da bonificare presenti nel nostro territorio,oltre ad uno studio epidemiologico che ha evidenziato come ad Aprilia ci siano zone in cui alcuni tipi di tumore sono presenti nei cittadini che vi abitano ,e sono dati molto allarmanti.

Per cui ribadiamo con forza la nostra ferma intenzione di ostacolare un impianto per un termovalorizzatore nella nostra città”.