Fase 2: Boccia, possibile riaprire i parrucchieri prima del 1 giugno

Contiua l’azione del governo per una graduale ripresa delle attività dopo il lockdown, il protocollo d’emergenza che ha imposto restrizioni alla libera circolazione delle persone e il distanziamento sociale, e che ha costretto alcune categorie al fermo totale: parrucchieri, estetiste ecc, tutti quelli cioè, che hanno un rapporto molto ravvicinato con i loro clienti. Una speranza per la ripresa delle attività con le dovute prescrizioni arriva dal ministro degli Affari Regionali, Roberto Boccia: “Tra il 14 e il 15 maggio arriveranno le linee guida su estetisti e parrucchieri ed entro il 18 maggio pensiamo che potranno riaprire le attività”, dichiara alle agenzie stampa. Un sospiro di sollievo anche per donne e uomini che in questo periodo hanno dovuto ricorrere al fai da te con tinte e tagli fatti in casa alla bell’e meglio.