Anzio. Una Mamma: da due mesi aspetto il bonus libri di testo per i miei figli

Da due mesi una mamma di Anzio aspetta, dopo aver presentato la domanda al Comune di Anzio, il contributo per l’acquisto dei libri di testi per i figli. Ma ad un mese mezze dall’inizio della scuola ancora nessuna risposta chiara dal Comune.

“Per fare domanda bisogna ordinare i libri e poi il Comune dovrebbe provvedere al pagamento diretto al fornitore.- spiega la signora Marica- Ho inviato la domanda il 25 settembre.
Quindi ho dovuto trovare qualcuno che mi facesse l’ordine senza prendere acconto. E li ho ordinati al conad.
Il 1 ottobre mi hanno inviato ricevuta di protocollo. Da allora niente. Il fornitore mi ha chiamato più volte per andare a ritirare i libri. Ho contattato infinite volte i servizi sociali per capire come procedere. Visto che siamo quasi a novembre e i ragazzi sono ancora senza libri e loro non mi sanno dire nulla. Non so se posso prenderli e pagarli e poi farmi rimborsare. Nessuno mi da sa dare risposte”