Progetto libreria sociale, ad Anzio la prima iniziativa di bookcrossing

Prima iniziativa di bookcrossing nella città di Anzio, su iniziativa di Francesco Novara. Si tratta di un vero e proprio baratto, privo di qualsiasi finalità di lucro, dove lo scopo è quello di favorire la circolazione dei libri, evitando che vadano dimenticati o dispersi. In questo modo chi non è più interessato a conservare un libro può donarlo o scambiarlo con un altro libro che troverà nella Libreria Sociale.
La Libreria Sociale è attiva da circa quattro anni in Anzio Colonia, Largo Venezia n. 18.
I fondi sono raccolti per l’A.S.C.I. – A.P.S., associazione di promozione sociale con sede in Anzio ed iscritta nel Registro regionale dell’associazionismo della Regione Lazio, che in collaborazione con altre associazione sta sostenendo l’iniziativa.
Con i fondi saranno acquistati ulteriori libri e gli scaffali espositivi, nonché si renderanno più fruibili e confortevoli gli spazi destinata alla lettura. Parte dei fondi saranno infine destinati per garantire una più ampio orario di apertura della Libreria Sociale.
Per ogni donazione tra i 10,00 ed i 100,00 euro, sarà regalato un libro della Libreria, che potrà essere ritirato sul posto. Per ogni donazione superiore ad €. 100,00 il libro potrà essere spedito direttamente presso il proprio indirizzo in Italia.

Per effettuare una donazione cliccare al seguente link:

https://www.gofundme.com/f/libreria-sociale?fbclid=IwAR1kqDOPdc475rxmrsu06aESktMrVFB3aed67I7NcR5Ygdi2GXR67prknrY