Home Attualità Roma. Il 26 febbraio a San Basilio il 5° Carnevale de Sanba

Roma. Il 26 febbraio a San Basilio il 5° Carnevale de Sanba

0
Roma. Il 26 febbraio a San Basilio il 5° Carnevale de Sanba

Il 26 febbraio 2022 dalle ore 10:00 alle 14:00 si terrà il 5° Carnevale de Sanba, grazie al contributo delle numerose realtà sociali e culturali che lavorano sul territorio del quartiere di San Basilio. L’obiettivo dell’organizzazione di questo Carnevale, giunto alla sua quinta edizione, è quello di coinvolgere la
partecipazione della cittadinanza attraverso la conoscenza di un quartiere che non è solo luogo di difficoltà e di emarginazione ma anche uno spazio dove la comunità è proattiva nel costruire un miglioramento del luogo dove vive. Quest’anno l’evento sarà gemellato con il 40esimo corteo del Carnevale di Scampia.

Il tema di quest’anno è “L’Amore tra Resistenza e Rinascita”, per commemorare i 100 anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini, dal momento che questo municipio accoglie la prima casa romana in cui visse. Abbiamo scelto questo tema prendendo spunto dal suo documentario “Comizi d’Amore”, amore nelle sue sfaccettature di
inclusione e apertura all’altro. La resistenza e la rinascita ci riallacciano al momento storico legato anche all’emergenza Covid-19, oltre che alla resistenza e alla rinascita di un quartiere abbandonato a sé stesso e privo dell’intervento istituzionale. Solo grazie all’amore di chi vive il territorio e alle associazioni che se ne prendono
cura in maniera autogestita la resistenza può trasformarsi in rinascita.
Il carnevale non è inteso solo come performance legata alla singola giornata ma come processo di costruzione con laboratori interdisciplinari tra le varie associazioni.

Marco Cavallo de Sanba” sarà il simbolo della rinascita e dell’indipendenza creato dagli utenti della Comunità Urbania Asl rm2 e del Teatro popolare San Basilio. Il carro il Drago unicorno realizzato dai bambini della Scuola Popolare a Testa Alta animerà la sfilata con la loro autenticità e le interviste sull’amore realizzate da Federico Moschetti rivolte a tutti i gruppi che parteciperanno alla sfilata, e che operano quotidianamente nel territorio daranno la loro testimonianza alla realizzazione di in un cortometraggio per commemorare Pier Paolo Pasolini.
Durante la sfilata le singole realtà avranno modo di esibirsi tra le strade e all’interno dei cortili dei lotti di proprietà dell’Ater. La parada sarà accompagnata dalla musica della Banda Balkan Lab Orchestra , e le maschere della
commedia dell’arte , i clown, i giocolieri del gruppo di teatranti appartenenti a Sanbarte ci rallegreranno nei cortili, le voci bianche del coro dei bambini del San Basilio D’oro coordinati dall’associazione di Maurizio Zavatta, insieme ai maghi dell’associazione Trousse ci animeranno nel gran finale, e l’esibizione sportiva dei bambini del laboratorio di Jujutsu di Casale Caletto e tante altre sorprese.

La protezione Civile di San Basilio si occuperà della sicurezza durante tutta la sfilata insieme ad un gruppo di volontari abitanti del territorio.
L’evento si è potuto organizzare grazie alla collaborazione delle seguenti realtà. “Centro popolare San Basilio, Sanbarte, Cooperativa Sociale Integrata Onlus Manser, Cooperativa Sociale Collegamenti,Parrocchia di San Basilio, Cemea del mezzogiorno Onlus, Associazione Trousse, Associazione Maurizio Zavatta, Spazio Donna, Comunità Urbania Asl Rm2, Protezione civile San Basilio e gli abitanti del quartiere San Basilio. Ringraziamo l’Ater e il Comune di Roma per il libero patrocinio, e la fondazione Charlemagne nel programma periferie capitale per il contributo dato.