Home Attualità Nettuno. Ndrangheta: Ordinanza del Gip: Contiguità con vari esponenti politici di Nettuno

Nettuno. Ndrangheta: Ordinanza del Gip: Contiguità con vari esponenti politici di Nettuno

0
Nettuno. Ndrangheta: Ordinanza del Gip: Contiguità con vari esponenti politici di Nettuno

” Emerge la ”contiguità” di alcuni dei principali indagati, arrestati per associazione mafiosa, ”con vari esponenti politici di Nettuno”. Lo scrive il gip di Roma Livio Sabatini nell’ordinanza di custodia cautelare con cui ha disposto 65 arresti nell’ambito dell’operazione condotta dai carabinieri del Nucleo investigativo di Roma e coordinata dalla Dda di Roma, con i procuratori aggiunti Michele Prestipino e Ilaria Calò, contro clan di ‘ndrangheta nei comuni del litorale romano. Anche in occasione delle elezioni comunali, del maggio 2019 a Nettuno, il cui consiglio comunale era stato sciolto nel 2005 per infiltrazioni mafiose, uno degli indagati “si era attivato per convogliare i voti” su uno dei consiglieri eletti nella lista del sindaco Alessandro Coppola, che a quanto si apprende non è indagato nell’inchiesta. Il capo dell’organizzazione, Giacomo Madaffari, “rivendicava la sua amicizia con il sindaco di Nettuno Coppola e manifestava il rischio che sarebbe disceso dall’accostamento della sua persona a quella di Coppola”, si legge nell’ordinanza che riporta un’intercettazione: “Ci arrestano … e…cacciano pure Coppola’”