Home Attualità Sanetti e Mancini: solidarietà diretta, l’amministrazione Coppola non rappresenta più Nettuno

Sanetti e Mancini: solidarietà diretta, l’amministrazione Coppola non rappresenta più Nettuno

0
Sanetti e Mancini: solidarietà diretta, l’amministrazione Coppola non rappresenta più Nettuno
Comunicato
“I cittadini nettunesi possono rivolgersi alle associazioni del territorio per attivare una catena solidale in aiuto alla popolazione ucraina, considerata “l’assenza” totale dell’amministrazione comunale.
Per noi, ormai da tempi non sospetti, l’amministrazione Coppola non è più legittimata eticamente e moralmente a rappresentare la città e/o a prendere decisioni per la comunità.
Per ciò che è accaduto e sta accadendo questa amministrazione non può essere nostra interlocutrice, non lo era prima figuriamoci ora che, di fatto, e’ “congelata” dallo Stato per i gravissimi
fatti emersi e che la vedono coinvolta, direttamente e indirettamente, nelle indagini della DDA sulla criminalità organizzata.
Sono anni che chiediamo Trasparenza e Legalità, rispetto per buon nome e l’immagine di Nettuno e per il bene dei nettunesi.
 Basta rileggere le nostre battaglie, le nostre richieste, le nostre denunce su un’azione amministrativa opaca e spartitoria, comprensibile a tutti soltanto leggendo l’Albo Pretorio, gli atti che Coppola e la sua maggioranza hanno adottato e pubblicato dal 2019.
Per noi non esistevano prima, non esistono oggi. Hanno gettato Nettuno nel buio più profondo, ancora una volta”.
Avv. Simona Sanetti
Dott. Daniele Mancini