Abbandono quotidiano di rifiuti in via Apriliana e i cani fanno festa

L’abbandono dei rifiuti ha assunto il carattere della quotidianità e non si riesce a mettere freno a quella che è diventata una soluzione rapida e senza conseguenze (per chi lo fa). Un esempio tra tanti, Via Apriliana, una strada dimenticata da tanto tempo per mancanza di tutto, solo le segnalazioni dei residenti, che si sono organizzati in un comitato di controllo a tutto tondo, danno modo alla Progetto Ambiente di intervenire per la rimozione, ma se questa non viene effettuata entro tempi brevissimi, i cani randagi provvedono a fare festa con spargimento di oggetti di ogni genere anche sulla carreggiata. La situazione è diventata insostenibile, e il Comitato Borghi Rurali inoltra un appello al Sindaco e all’Assessore all’Ambiente: diamo priorità alla questione rifiuti, che più di ogni altra mina la nostra salute già gravemente a rischio: “Chiediamo l’installazione urgente di telecamere, che anche di notte assicurerebbero un controllo continuo, e la possibilità di risalire ai colpevoli attraverso gli indizi contenuti nell’immondizia, così come accade nel nord del nostro Paese”.