Anzio, tragedia sfiorata davanti al Virgilio. Anticipato l’arrivo dei vigili a scuola

E’ stato anticipato alle 7,45 l’arrivo degli agenti della polizia municipale davanti alla scuola Virgilio di via Goldoni, istituto comprensivo Anzio 5, dove stamattina, poco prima delle 8, si è sfiorata la tragedia.

Un genitore che stava accompagnando il figlio a scuola – dopo non essersi fermato all’alt dei vigili e non aver rispettato il divieto di transito – ha prima tamponato un’auto con a bordo una mamma e una studentessa, poi ha iniziato uno slalom tra gli alunni che stavano entrando a scuola, mettendo a in grave pericolo l’incolumità di tutti i presenti.

Madre e figlia sono state trasportate in pronto soccorso al Riuniti mentre l’uomo è stato fermato e trattenuto al Comando di Polizia.

Immediati i provvedimenti dell’Amministrazione comunale di Anzio, dopo la richiesta urgente della dirigente scolastica Grazia Di Ruocco di un incontro con il sindaco De Angelis e l’assessore alla Pubblica Istruzione Laura Nolfi.

“Sono rimasta sconcertata da quanto accaduto questa mattina, lungo Via Goldoni, nei pressi dell’ingresso alla Scuola Virgilio. Nel ringraziare la Polizia Locale per il tempestivo intervento, che è stato possibile per la loro programmata presenza sul posto, l’Amministrazione Comunale, da domani, anticiperà alle 7.45 l’arrivo della pattuglia all’altezza del plesso scolastico”.

Lo comunica l’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione del Comune di Anzio, Laura Nolfi.

“Insieme al Comandante Ierace, – prosegue l’Assessore Nolfi – in via sperimentale, abbiamo deciso di chiudere al traffico, in entrambi i sensi, il tratto stradale interessato di Via Goldoni. Inoltre, a tutela della sicurezza della popolazione scolastica, in collaborazione con il dirigente dell’Istituto, Grazia Di Ruocco, avvieremo un confronto per definire ulteriori interventi, auspicando di valutare anche l’opportunità di far attendere gli studenti nel piazzale dell’edificio”.