Tragedia a Nettuno. Muore affogato in uno stagno bambino di 2 anni

Il piccolo,Nicolò Perniconi di due anni, è annegato stamattina davanti alla sua abitazione in via Santa Marinella, zona Tre Cancelli una delle borgate di Nettuno. Secondo una prima ricostruzione della polizia, che ha interrogato i genitori, ora in commissariato, il bambino si sarebbe allontanato da casa senza che la mamma e la nonna che erano con lui se ne siano accorti, e sarebbe caduto poco dopo in un piccolo stagno situato in giardino. Ad accorgersi della tragedia sono stati poi genitori usciti per andare a cercare il figlioletto. Inutili purtroppo i soccorsi perché il bambino era già morto. Gli agenti del commissariato Anzio-Nettuno stanno svolgendo una serie di accertamenti per ricostruire la vicenda e verificare se ci siano – e questa possibilità non viene esclusa – responsabilità da parte di chi avrebbe dovuto vigilare sul piccolo. Verso le otto la madre avrebbe trovato il corpicino del figlio. Sul posto è intervenuta un’ambulanza e un’auto medica. Purtroppo le manovre di rianimazione non sono bastate per salvare il bimbo. La polizia sta sentendo sia la madre sia il padre del piccolo. In casa in quel momento ci sarebbe stato anche la sorella di 10 anni.