Nettuno. Venditore di rose aggredito, Polizia denuncia due ragazzi di 20 e 22 anni

Gli investigatori del Commissariato di Anzio, diretto da Adele Picariello, dopo un’intesa attività d’indagine sono giunti all’individuazione di uno dei due aggressori, italiano di 20 anni che è stato denunciato per tentata rapina in concorso.

Denunciato anche un altro ragazzo di 22 anni che, qualche giorno dopo la denuncia dell’aggressione, insieme al 20enne si era presentato dalla vittima minacciandola di ritirare la denuncia. Ricordiamo che la vittima stava vendendo rose al centro di Nettuno quando, improvvisamente, due ragazzi lo hanno aggredito, strappandogli dapprima i fiori dalle mani per poi iniziare a colpirlo violentemente con calci e pugni ed infine dandosi alla fuga. Gli agenti del Commissariato di Anzio, intervenuti sul posto, hanno prestato immediato soccorso alla vittima, un uomo del Bangladesh, il quale è stato trasportato immediatamente presso il più vicino ospedale dove gli è stato diagnosticato un trauma cranico e facciale con frattura scomposta delle ossa nasali e un trauma contusivo all’emitorace e all’addome, con prognosi di guarigione di trenta giorni. L’uomo ha raccontato agli agenti che i due aggressori lo avevano avvicinato e picchiato per rubargli il portafoglio.