Anzio- Infermiera 48enne tenta il sucidio al porto, salvata da Polizia e Guardia costiera

Piazzale Marinai D'Italia, gli scogli da dov'è accaduto il fatto

Ieri sera attorno alle 20 nei pressi del piazzale Marinai D’Italia, nella parte posteriore il porto di Anzio, una donna di 48 anni, infermiera residente ad Albano ha tentato il sucicio. Sembra che la donna fosse da poco stata lasciata dall’uomo con cui aveva una relazione. In un momento di sconforto sembra che la donna sia salita sugli scogli, avvicinandosi all’acqua, in quel momento un’onda più grande della altre l’ha risucchiata in mare. Fortuna ha voluto che, qualche minuto prima ad assistere alla scena, c’erano alcuni passanti, allertati dal fatto che una donna sola di notte fosse salita sugli scogli, questi hanno dato subito l’allarme. Sul posto sono giunti gli uomini del Commissariato di Anzio diretti dal dott. Mancini e quelli della vicinissima Guardia Costiera diretti dal Comandante Vincenti, che non hanno esistato a gettarsi in mare per recuperare la donna, la quale avendo ingerito molta acqua aveva nel frattempo perso i sensi. Una volta portata sul piazzale alla donna sono state praticate la respirazione forzata ed il massaggio cardiaco. La donna è stata poi trasportata per un Trattamento Sanitario Obbligatorio presso l’Ospedale di Albano.