8 marzo tante le iniziative nella Capitale

Molte donne si sono date appuntamento alle 17.00 per tradizionale corteo: partenza da Piazza Vittorio e arrivo a Piazza Madonna di Loreto. Per il il ritiro immediato del Ddl Pillon su separazione e affido. Contro la violenza razzista e istituzionale della legge Salvini. Per rivendicare un permesso di soggiorno europeo senza condizioni e gli spazi femministi in città, nonché l’educazione alle differenze e educazione sessuale nelle scuole e nelle università.
Il MAXXI celebra la donna offrendo loro l’ingresso e la visita delle mostre ospitate al suo interno, del tutto gratuitamente. Possibilità inoltre di regalare una card myMAXXI con uno sconto del 20% su tutte le tipologie. In linea con questa iniziativa di solidarietà, anche i Musei statali di Roma offriranno i biglietti gratuiti a tutte le visitatrici.

Dall’8 al 10 marzo la Casa internazionale delle donne ospita Feminism 2, la fiera dell’editoria femminile. Sarà possibile trovare case editrici, scrittrici, dibattiti e presentazioni, che si alterneranno per tre giorni. In evidenza l’8 marzo la presentazione del libro “I limoni non possono entrare. Storie di donne dal carcere”. STORIE DI DONNE DAL CARCERE ROMANO DI REBIBBIA ne parleranno
Stefania Zanda (autrice) Susanna Marietti (coordinatrice nazionale Antigone) Gabriella Stramaccioni (Garante dei diritti delle persone private della libertà personale di Roma Capitale) Daniela Savu (Compagnia “Le donne del muro alto”) “Tredici storie di donne ospiti nel carcere romano di Rebibbia, raccontano la loro quotidianità: il “blindo”, la “battitura”, l’affettività e l’amore, la paura e la solidarietà, le piccole conquiste e le grandi emozioni. Storie di donne che si sono messe a nudo, che si sono commosse ed emozionate pensando ai loro figli e ai loro cari, unite da esperienze sempre troppo simili. Ricordi, episodi, aneddoti, stati d’animo: una rappresentazione della vita in carcere emozionante e coinvolgente. ore 17:00 (Sala INGARGIOLA). L’ingresso è gratuito, il programma completo è sul sito ufficiale. www.casainternazionaledelledonne.org/index.php/it/progetti/feminism-fiera-dell-editoria-delle-donne/programma-feminism

Nell’ambito della mostra Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione la Galleria d’Arte Moderna presenta l’incontro Arte di esistere e resistere. Venerdì 8 marzo 2019 alle 17.00 un confronto fra donne sulle donne e la loro energica partecipazione alla vita sociale culturale e scientifica dell’Italia contemporanea, del loro “esistere” e “resistere” in una società che non sempre riconosce la specificità del loro ruolo. La tavola rotonda vedrò la partecipazione di Barbara Alberti (scrittrice), Simona Argentieri (medico psicanalista), Matilde D’Errico (scrittrice, autrice e regista televisiva, ideatrice del programma RAI “Amore Criminale”), Patrizia Gabrielli (storica, Università di Siena), Claudia Hassan (sociologa, Università di Roma Tor Vergata) e Daniela Terribile.

Speciale Tutte le Donne al Potere, appuntamento in Piazza Farnese alle 19, interamente dedicato alla scoperta delle vite e delle storie di alcune donne del potere che nel corso dei secoli hanno reso immortale Roma. Palazzi, strade, piazze, chiese cittadine ancora oggi infatti tramandano l’eco del loro ricordo e celebrano la loro memoria. L’itinerario parte da piazza Farnese e si conclude a piazza San Marco: sarà possibile conoscere le personalità forti e irriverenti, astute e spregiudicate di alcune delle donne che hanno cambiato il destino della storia di Roma. L’evento è organizzato dall’Associazione Culturale l’Asino d’Oro e ha il costo di 8€, gratis per gli under 18. Info e prenotazioni obbligatorie al 346 5920077

Presso Largo Venue, sala Rumah, venerdì 8 lo spettacolo Sesso Q.B. Anche le donne ne parlano. Alle 22 un monologo di Clea Scala in cui viene ispezionata e messa a nudo la visione che il genere femminile ha del sesso. Posizioni fantasiose, insicurezze, dimensioni, preservativi e tutto ciò di cui generalmente ci concediamo di parlare solo dopo quattro spritz con l’amica più navigata. Biglietto: 6 Euro.

M’arzo e lotto tutti i giorni al Teatro Imperiale di Guidonia. Lo spettacolo di Anna Greggi va in scena alle 21, preceduto da un aperitivo a buffet con ricavato destinato a un nuovo centro antiviolenza. Dalle 20 una riflessione sulla forza delle donne, la loro passione e la capacità di trasformare in amore la quotidianità della vita, con reading, brani teatrali, storie e musica.

Al Museo Macro Asilo ecco sabato Female in March, un evento di Female Cut in collaborazione con Officine Fotografiche Roma. Torna la rassegna romana dedicata alla musica e alla fotografia al femminile. Oltre 50 tra le più rappresentative dj e artiste romane si alternano in una staffetta di musica, arte e video non stop. Ingresso Gratuito, dalle 20.00 alle 02.00.