Alternativa per Anzio ricorda la partigiana Gianna Radiconcini

“Siamo sempre presi dalle schermaglie politiche che portiamo avanti con dedizione e con uno stile che ormai ci viene riconosciuto ovunque. Capita, però, di doversi fermare per riflettere sui valori in cui si crede, sulle scelte, sulle priorità. Oggi ricordiamo la staffetta partigiana Gianna Radiconcini. La ringraziamo per quello che ha significato per l’Italia e per l’Europa.
Staffetta partigiana e protagonista dell’Italia che voleva ricominciare a credere in se stessa, Gianna Radiconcini ha frequentato il nostro territorio arricchendolo oltre che con la sua presenza con i racconti di una vita racchiusi in un libro dal titolo “Memorie di una militante azionista, storie della figlia di un onesto cappellaio” presentato nella libreria Magna Charta nell’agosto 2015.
A Gianna rivolgiamo un sentito grazie per tutto ciò che ha fatto durante la guerra di resistenza e per ciò che ha dato all’Italia Democratica con il suo lavorodi giornalista ma anche per essere stata una pioniera dei diritti civili della donna e della famiglia. Militante politica appassionata ed impegnata in battaglie importanti. Conobbe Altiero Spinelli che accompagnò al parlamento europeo in occasione del suo famoso discorso sull’Europa.
Alla sua famiglia vanno le condoglianze di Alternativa per Anzio e di quanti oggi come ieri sono impegnati nel proteggere la memoria storica, affinchè nessun revisionismo sia mai possibile”.
Alternativa per Anzio