Lavinio, fiori e profumi per la Festa della Primavera

13173936_891841770937860_2738557954883784313_n

Nonostante una mattinata di sabato colma di pioggia, la quarta edizione della festa di primavera andata in scena il 14 e 15 maggio, organizzata dalla Proloco di Lavinio, non appena è uscito il sole è decollata, con tanta gente a riempire la piazza addobbata di bandierine e palloncini colorati ovunque. “Questa edizione ha registrato il più numeroso ed assortito gruppo di espositori dalle ceramiche di Deruta, ai profumi della lavanda, ad una varietà infinita di fiori e piante, alle leccornie per bimbi e non solo – dice il vicepresidente della Proloco di Lavinio Lido di Enea, Francesco Tontini – Le attività dedicate ai bambini con i laboratori sul mondo delle api e dei lombrichi, con una bellissima e riuscitissima escursione, con la liberazione di falchi ed altri animali, nella riserva di Tor Caldara, hanno completato il programma di questa riuscita festa di primavera”.