Pd Anzio: Puccini, i “quattro cantoni” vanno revocati

“Si chiamava sviluppo senza mattone un punto del nostro programma elettorale e c’era scritto chiaramente “revoca della variante Puccini” alias Vignarola. Abbiamo presentato, primi firmatari Del Giaccio e Marracino, una mozione sottoscritta dal resto dei consiglieri di minoranza, Cafà esclusa, ma la proposta è stata bocciata solo perché presentata da noi. Il Sindaco ha detto che avrebbe garantito lui e che non si sarebbe fatto nulla di diverso dalle previsioni di piano, ma nel frattempo la proprietà è andata al Tar e ora o il Comune decide oppure si realizzano i “quattro cantoni”.

La Capogruppo PD Marracino ha presentato un ulteriore ordine del giorno per chiedere la revoca della delibera di giunta che questo stesso centrodestra ha voluto: vediamo se il Sindaco mantiene la parola o se saremo di fronte all’ennesimo caso di variante, cemento e furbizia legate a questo piano regolatore”.

Lo dichiarano dal Pd di Anzio.