Anzio, gruppo consiliare M5S abbandona lavori Commissione speciale impianti

Il gruppo consiliare m5s ha deciso di abbandonare i lavori della commissione speciale impianti. “La decisione è stata presa valutando l’utilità della commissione – spiegano Mariateresa Russo, Rita Pollastrini, Alessio Guain – venuta ormai meno rispetto all’obiettivo che si prefiggeva.
Le commissioni speciali, come da regolamento, devono avere un obiettivo e una durata prefissati. Dopo essere passata da una Amministrazione alla seguente, a distanza di tanti mesi non è stato raggiunto l’obiettivo di bloccare gli impianti di trattamento rifiuti. La biogas di via della Spadellata è infatti in fase avanzata di costruzione, mentre l’iter della Ecotrasport si è concluso con l’autorizzazione concessa nonostante alcuni dinieghi dell’Amministrazione.

Le osservazioni e la relazione fornite dal tecnico Libralato sono state utilizzate solo in minima parte, considerando anche l’assenza di volontà politica nel voler bloccare ogni tipo di impianto presente e futuro.
Riteniamo quindi conclusa l’esperienza della Commissione, che tra l’altro cambia stranamente anche il nome e viene convocata per lunedì come Commissione “rifiuti” anziché “impianti”. Come già detto ad inizio consiliatura, riteniamo che la Commissione Ambiente sia l’organo deputato per trattare l’argomento rifiuti anche con l’audizione e la partecipazione dei comitati cittadini”.