La Corale di Anzio: “Grazie a Bruno Parente, nostra instancabile guida”

Riceviamo e pubblichiamo

Al ritorno dal grande successo nella Città di Busseto, terra natale di Giuseppe Verdi, dove ci siamo esibiti nel prestigioso teatro Verdi, abbiamo riflettuto sulla nostra passione per il bel canto e sui nostri sogni che siamo riusciti a realizzare. La Corale Polifonica Città di Anzio, composta da 53 coristi e da due Maestri, in questi anni ha acquisito un enorme prestigio locale, nazionale ed estero, con la partecipazione a concerti, festival ed eventi di altissimo livello musicale, oltre ad essere stata sempre presente in tutti gli eventi istituzionali e religiosi del territorio. “Siamo cresciuti insieme”, grazie al nostro impegno ma anche grazie alla disponibilità, professionalità e dedizione dell’attuale Capo di Gabinetto del Sindaco di Anzio, dott. Bruno Parente che, per primo, ha creduto nel nostro progetto culturale ed artistico. Come dimenticare la nostra emozione nell’accogliere uno dei più grandi artisti e parolieri del 900, Roger Waters, cittadino onorario di Anzio, intonando al suo arrivo a Villa Sarsina, lo storico 18 febbraio 2014, “bring the boys back home” e “another brick in the wall”.
“Grazie Bruno per aver creduto in noi e per averci incoraggiato e supportato andando sempre oltre le tue possibilità”.
Quel giorno, grazie a Bruno Parente, è nato il sodalizio con i Pink Floyd Legend, con i quali abbiamo cantato ad Anzio e nei teatri più importanti d’Italia come L’Olimpico, La Conciliazione, L’Arcimboldi di Milano, Lo Sferisterio di Macerata, con i prossimi grandi concerti previsti al Teatro Augusteo di Napoli ed a Torino. Sono stati anni emozionanti, con i concerti come quello di Francavilla a Mare, davanti a 10.000 spettatori, alla presenza di un pubblico numeroso e felice di ascoltarci. E poi gli anni delle prove a Villa Sarsina, dei concerti per la nostra Anzio, delle attestazioni di stima come quella che il Sindaco Bruschini e l’Assessore Nolfi ci hanno dimostrato con il premio “La Fanciulla d’Anzio”.
Insieme a Bruno Parente abbiamo scoperto l’orgoglio di cantare la canzone “Angelita di Anzio”, ci siamo emozionati nel farlo nelle scuole, nelle piazze, nei teatri, nelle sedi istituzionali ma, soprattutto, ci siamo emozionati per aver avuto l’onore di cantare questo brano insieme all’immenso maestro, John Mezzadri dei Macellos Ferial.
“Tanta strada abbiamo fatto insieme”, nel segno di Roger Waters, dei Pink Floyd Legend, di Fabio Castaldi, di Gilda Petronelli, di John Mezzadri e soprattutto nello straordinario modo di intendere la Pubblica Amministrazione, il bene pubblico, del dott. Bruno Parente che ha seguito e supportato da vicino, incoraggiandoci sempre e supportandoci in tutti modi possibili, ogni nostra avventura musicale.
E’ stato un viaggio appassionante ed una crescita emozionante, di un gruppo di cittadini, diventati coristi ed artisti, che ha visto in Bruno Parente la nostra instancabile guida… Come ha detto il Maestro John Mezzadri, in occasione del Concerto della Pace: “Bruno devi essere qui fino alla fine dei miei giorni, che non finiscono mai”.
LA CORALE POLIFONICA CITTA’ DI ANZIO