“Fratellino mio da 4 mesi non ci sei più. I tuoi colleghi mi parlano di te…”

riceviamo e pubblichiamo la lettera di Lino Petrone

Fratellino mio sono 4 mesi che non sei più  con noi e la tua mancanza si fa sentire sempre più….manchi in tutto quello che faccio, nella quotidianità, manca il tuo messaggio ,la tua chiamata,la tua voce….manca la tua presenza fisica ,ci manchi in carne ed ossa!!!
I tuoi amici e colleghi di Verona mi hanno scritto una bellissima lettera che voglio condividere con tutti e naturalmente con te amore mio:

Ciao Lino,
in questa lettera vogliamo farti capire quanto tuo fratello Giampiero ti amava e amava tutta la sua famiglia.
Giampiero ci ha parlato di te sin dai primi giorni,ha raccontato delle giornate a giocare alla playstation,delle risate,dai gavettoni quando facevate tradizionalmente la salsa in estate e moltissimo altro..ma ci ha anche detto delle chiacchierate per cercare di capire situazioni in cui tu sicuramente ,essendoci già passato potevi consigliarlo quasi come un padre,ci ha raccontato della forza che vi siete fatti quando mamma e’ stata poco bene…in molte cose diceva “ORA LO FACCIO SAPERE A MIO FRATELLO E VEDIAMO CHE DICE”…eri e sei il suo punto di riferimento in tutto!!!
Si emozionava molto guardando la serie Tv “This is us”che parla di tre fratelli perche’ si rivedeva in quei rapporti speciali che solo i fratelli hanno e possono capire. E ci ha sempre detto che eri il suo mentore e che vi assomigliavate molto fisicamente e caratterialmente!
Lui vi amava molto infatti si alzava la mattina alle 4 piuttosto che partire la sera per venire a casa da voi il fine settimana e stare insieme a tutta la famiglia.
Vogliamo davvero che anche solo per un minuto potessi guardare voi due con occhi esterni…ti renderesti conto e subito di quanto tutto sia uguale e reciproco,potente e bellissimo…e ti renderesti conto di quanto di lui ti porti addosso ,dentro e fuori…ogni volta che ridi se si chiude gli occhi sembra di sentire ridere lui perche’ lo fate allo stesso identico modo….usate tantissime parole uguali…fate cose identiche che anche lui nelle stesse situazioni avrebbe certamente fatto…HAI COME QUASI LA RESPONSABILITA’ DI RICORDARLO A CHI STA CON TE…E’ COME UN DONO GIGANTE , DONATO PROPRIO A TE….
Dobbiamo farci una forza che neanche sapevamo di avere e ricordarci che tutto quello che ci manca lo possiamo ancora trovare dentro di noi da qualche parte….
Questo lo pensiamo tutti ,un tuffo al cuore perche’ sei tu piu’ grande….ed e’ per questo motivo che devi lottare,devi mettercela tutta e devi dare ancora a questa vita la possibilita’ di darti soddisfazioni e felicita’….lo puoi far rivivere solo tu,puoi riscattare l’ingiustizia che gli e’ capitata solo tu…ricordandolo ,ricordandocelo,facendo quello che lui avrebbe fatto e vivendo come lui avrebbe vissuto!!!
Tutto questo e’ importantissimo ,secondo tutti noi e’ una cosa molto grande da cui prendere forza..non so quanti possano dire di aver vissuto cosi’ un rapporto dall’inizio alla fine….tu lo hai visto crescere e insegnato le cose belle della vita…poi la cosa bellissima di voi e’ che non vi siete mai risparmiati…se volete bene lo dite e lo dite a gran voce…e’ spettacolare tutto questo e devi esserne proprio orgoglioso…tuo fratello e’ partito per un lungo viaggio senza ritorno sapendo tutto quello che doveva sapere su di voi…e’ troppo bella e importante questa cosa!!!
Niente e nessun altro potra’ mai portarti via la fierezza nell’aver tirato su ed accompagnato un ragazzone in questo modo spettacolare,e chi ti guarda questo lo sa,sa che da qualche parte Giampiero doveva pur aver appreso,sa che dietro di lui c’erano ottimi maestri,SA A CHI DIRE GRAZIE….questo lo diciamo con il cuore!!!
E’ tutta soddisfazione,non si e’ davvero mai visto un ragazzo che ha lasciato un ricordo cosi’ stupendo nella memoria di chiunque ci abbia avuto piu’ o meno a che fare…
Vuol dire che gli hai insegnato a essere attento agli altri ,rispettoso ,onesto, lealissimo, umile e anche ambizioso….
Amava tutti ,ed era capace di farti innamorare di moltissime cose, ti faceva vedere il mondo attraverso i suoi occhi e veramente scoprivi una vita nuova…ci ha insegnato e fatto apprezzare moltissime cose…era una persona troppo speciale,era uno spettacolo veramente….
Non sappiamo cosa avrebbe costruito in questa vita,ma possiamo sentirci molto sicuri sul fatto che avrebbe fatto grandi cose ,belle, oneste e vissute al 100%…che avrebbe chiesto consiglio al suo fratellone condividendo con lui le gioie ma anche le preoccupazioni e che certamente sarebbe stato accompagnato nel suo viaggio da buone e sincere persone innamorate di lui…come tutti noi,voi famiglia , le nipotine Giulia e Viola che amava alla follia e i nipoti …
Dobbiamo imparare a ridere con lui anche se siamo in posti diversi e conservare tutti i ricordi in modo da non perderci nulla e tenerlo vivissimo nelle nostre memorie e nel nostro cuore!!
Ti vogliamo bene Lino.
I colleghi e gli amici di Verona.
Frate’ come vedi una lettera spettacolare che ti spezza il cuore nel vedere quanto mi amavi e che persona eri…la portero’ sempre nel cuore insieme a te e faro’ tesoro di tutti i consigli!!
Voglio pensarti come in questa foto ….che mi guardi dall’alto ,mi sei sempre vicino e mi guidi verso il futuro!!!
Ti amo fratellino mio….sei dentro di me…. sempre!!!