Sbarco. Nettuno Olim Antium prende le distanze da Cappellari

L’associazione “Nettuno Olim Antium” esprime fermo dissenso rispetto al contenuto dei post e a qualsivoglia dichiarazioni, foto e/o commenti in riferimento alla persona di Pietro Cappellari, durante le celebrazioni del 75° Sbarco Alleato. È un pensiero politico o nostalgico non condiviso che rischia di mettere in cattiva luce l’operato della nostra associazione, ma soprattutto un atto rilevante sia sul piano delle corrette relazioni istituzionali, sia sul piano delle potenziali ripercussioni di immagine verso l’esterno. L’espressione di un impegno sul tema della conoscenza della nostra città e dei fatti storici realmente accaduti a mezzo di una guida ai luoghi dello sbarco commissionata dall’ Università Civica di Nettuno è da ritenersi legittima, dato che la stessa non è in alcun modo lesiva nei confronti di nessuno sia in ambito politico che in ambito prettamente personale. Mentre ci riteniamo totalmente estranei ai fatti rispetto alle azioni individuali del sig. Cappellari, che non considera le ripercussioni che le stesse possono recare alla nostra associazione. Pertanto, ribadendo fermamente la propria distanza da quanto accaduto, dissociandosi totalmente da tali personali posizioni, si diffida chiunque dall’adombrare qualsivoglia correlazione o accostamento tra la nostra associazione e il sig. Pietro Cappellari. Nettuno Olim Antium