Ha evidentemente un conto aperto con la fortuna il Rugby Anzio Club in questa prima fase della stagione. A Roma, contro l’Arnold Rugby, la formazione di Nocerino ha perso ancora una volta di misura (26 a 24), dopo che recentemente aveva patito un’altra sconfitta simile nelle proporzioni a Civita Castellana, con una meta tecnica assegnata a tempo scaduto.
Eppure il match per i biancazzurri, scesi in campo in formazione ampiamente rimaneggiata causa infortuni, si era messo nel migliore dei modi. Le marcature di Campo (due volte), Cicconi e Limiti avevano consentito all’Anzio di trovarsi in vantaggio per 19 a 5 e anche 24 a 12, punteggio con il quale si era chiusa la prima frazione.

Nella ripresa i padroni di casa iniziavano a premere, e potevano sfruttare la superiorità numerica arrivata per un cartellino rosso occorso dal direttore di gara a Colaiacovo. Con la partita totalmente girata ed i capitolini avanti per 26 a 24, la RAC trovava la forza di reagire ma non sfruttava una punizione sanzionata da posizione favorevole per ribaltare il parziale a pochi minuti dalla fine. Come consolazione, nonostante la sconfitta sono arrivati due punti, uno per il bonus offensivo (quattro mete realizzate) e uno per quello difensivo (meno di 8 punti di scarto).

L’Anzio si stabilizza così all’ottavo posto in classifica a quota 9, posizione che sarebbe ancora migliore se si conta che ad inizio campionato ha subito una penalizzazione di 4 punti. Nel prossimo fine settimana l’attività della serie C1 si fermerà (come tutti i campionati seniores) per l’amichevole di sabato all’Olimpico di Roma della nazionale italiana contro gli All Blacks. Si riprenderà domenica 2 dicembre alle 14,30 in casa contro il Colleferro, al momento al quinto posto in graduatoria con 14 punti e che domenica ha perso in casa contro la capolista Us Roma per 45 a 22.

Passando al settore giovanile, le rappresentative Under 8 e 10 hanno partecipato ad un concentramento a Pomezia, ottenendo in entrambi i casi il terzo posto generale. Mentre l’Under 16 ha perso in trasferta contro l’Unione Rugby Capitolina per 38 a 17. Nel prossimo weekend spazio ancora alle rappresentative Under 16 e 18, che incontreranno entrambe il Cisterna: i primi in trasferta domenica alle 11, gli altri sul campo di Anzio alle ore 12.

Ma questa settimana per la RAC è intensa anche per altri motivi. Martedì 20 novembre presso lo Cheru Barber Shop (via Santa Barbara 79 a Nettuno) si terrà uno degli eventi clou del Movember, il mese dedicato alla prevenzione delle malattie maschili. Dalle 18 alle 20 taglio barba e aggiustamento baffi gratuito ad offerta libera, con fondi devoluti alla Movember Foundation.
Mentre sabato 24 novembre in occasione della Giornata della Colletta Alimentare, il Rugby Anzio Club sarà presente presso il supermercato Iperbon, in Via delle 5 Miglia a Padiglione (Anzio). I volontari raccoglieranno alimentari non deperibili che saranno destinati a persone indigenti.
E sempre sabato, proprio in occasione del test match dell’Olimpico contro la Nuova Zelanda, tre giocatori del vivaio saranno in campo da portabandiera nella cerimonia di presentazione delle squadre. Un riconoscimento per il grande lavoro che l’Anzio da anni a questa parte svolge in ambito giovanile, e anche la possibilità per tre fortunati di ammirare da vicino i mitici All Blacks.

Nota per i colleghi della stampa – Di questo comunicato alleghiamo anche il file Txt e quattro foto del match di domenica, gentilmente messe a disposizione dall’Arnold Rugby. A questo indirizzo è disponibile l’archivio fotografico completo ad alta risoluzione del Rugby Anzio Club, che aggiorneremo di volta in volta nel corso della stagione. In caso di pubblicazione si prega di citare l’autore indicato