Anzio. La Guardia Costiera blocca e multa peschereccio che pescava a strascico

Anzio. Nel corso delle ordinarie attivita’ di controllo attuate dall’ufficio Circondariale Marittimo di Anzio, ieri mattina e’
stato intercettato un peschereccio intento in attivita’ di pesca a strascico in una zona non consentita nel litorale di anzio, in
violazione delle norme comunitarie e nazionali che regolamentano tale tipo di attivita’ professionale.
Il personale della matovedetta ha immediatamente intimato l’interruzione dell’attivita’ illecita ed operato secondo le
normative vigenti in materia, con elevazione di una sanzione amministrativa e sequestro del prodotto ittico

L’ufficio di Anzio proseguira’ le attivita’ di vigilanza a tutela dell’ambiente marino e costiero e della tutela della filiera della pesca e del consumatore finale.

Entro le 3 miglia la pesca a strascico è vietata dalla legge in quanto ritenuta devastante per i fondali e gli ecosistemi marini.