Omaggio davanti al mare a Philip Roth

di Menuccia Nardi
Oggi sono uscita presto per camminare (riprendiamo le buone abitudini!) e davanti al mare calmo di stamattina sono ispirata e ho voglia di rendere omaggio a Philip Roth, il celebre scrittore statunitense (premio Pulitzer nel 1998 per Pastorale americana) morto a 85 anni alcuni giorni fa.

E voglio citare un passo tratto da un suo libro:

“L’unica ossessione che vogliono tutti: l’«amore». Cosa crede, la gente, che basti innamorarsi per sentirsi completi? La platonica unione delle anime? Io la penso diversamente. Io credo che tu sia completo prima di cominciare. E l’amore ti spezza. Tu sei intero, e poi ti apri in due”.

(Philip Roth, da L’animale morente)

Oggi ci piace iniziare così. Buongiorno a tutti!