Aprilia. 5Stelle: Asam, sui debiti contestati dal Comune nessun responso

La controversa vicenda, messa in evidenza nel 2015, doveva chiarirsi nel giro di un anno, mentre ne sono trascorsi quattro

Sulle fatture 39 e 40 e altri crediti vantati dalla Multiservizi non si è ancora espresso l’arbitro Quattrociocchi

Un arbitrato avrebbe dovuto stabilire se il Comune di Aprilia avrebbe dovuto pagare gli oltre quattro milioni che da anni la Azienda Multiservizi pretende, a copertura di servizi che la municipalizzata avrebbe erogato a favore dell’Ente di Piazza Roma e da questo mai riconosciuti. Malgrado l’urgenza di arrivare ad una definizione della vicenda, nel 2016 fu scelta la strada dell’arbitrato (nell’era della preliquidazione) che si è però concretizzata soltanto a novembre del 2019, con la scelta del prof. Bernardino Quattrociocchi, esperto molto stimato in provincia. Il responso doveva arrivare 90 giorni dall’affidamento avvenuto il giorno 8 ottobre 2019, ma al momento non se ne sa nulla; ci piacerebbe che sulla vicenda sia fatta chiarezza.
Andrea Ragusa
SGrillini Apriliani e Cittadini Pentastellati