“A scuola d’Europa”, il comune di Aprilia vince bando regionale

Si chiama “A scuola d’Europa” il progetto del Comune di Aprilia per promuovere la conoscenza delle politiche dell’Unione Europea tra gli istituti scolastici cittadini, anche allo scopo di favorire la partecipazione delle scuole a progetti finanziati dalle istituzione comunitarie.

L’idea progettuale, risultata vincitrice (terza in graduatoria) di un bando regionale, punta a generare nuove opportunità di studio, formazione, mobilità internazionale ed europea per studenti e insegnanti, attraverso una collaborazione stabile tra il Comune e i sei istituti comprensivi apriliani, capace di massimizzare le opportunità progettuali offerte dai fondi europei.
Il progetto prevede innanzitutto la costituzione di una cabina di regia tra il Comune e le scuole cittadine (Matteotti, Gramsci, Zona Leda, Toscanini, Pascoli e Garibaldi), allo scopo di individuare gli interlocutori all’interno dell’Ente e degli istituti scolastici che possano gestire le opportunità offerte dai fondi comunitari, definire i bisogni delle strutture scolastiche, mappare le esperienze progettuali già realizzate, identificare, mettere in rete e promuovere le best practices del territorio.
La cabina di regia, che opererà sia attraverso incontri in presenza che mediante l’utilizzo di una piattaforma informatica condivisa, si occuperà quindi di organizzare un workshop pubblico sulle opportunità di finanziamento europee, rivolto a scuole, studenti e cittadini.
“L’approvazione del progetto A scuola d’Europa da parte della Regione – commenta il Sindaco Antonio Terra – è per noi un’ottima notizia. Esso ci dà modo di rafforzare la sinergia con le scuole apriliane, strutturando una collaborazione stabile e duratura, su una tematica, come quella delle opportunità offerte dai fondi UE, ormai essenziale tanto per i Comuni quanto per le istituzioni scolastiche. Sono certo che ben presto potremo toccare con mano i benefici che questo percorso comune porterà ad Aprilia”.”