Spaccio tra le dune ad Ostia. Pusher in manette

    Dopo un periodo di condizioni meteo avverse, che gli avevano probabilmente impedito di svolgere il suo “lavoro” tra le dune di uno stabilimento di Ostia, ha approfittato di alcune ore di sole per recarsi nella consueta piazza di spaccio.
    Le sue mosse erano però seguite dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Lido, impegnati nei servizi antidroga.
    I poliziotti, notato l’extracomunitario, ne hanno seguito le mosse fin quando l’uomo, insospettitosi, ha iniziato a correre disfacendosi di alcuni involucri, risultati poi contenere 50 grammi di hashish, 30 grammi di marijuana, alcuni grammi di cocaina e 40 bustine di plastica, utilizzate per confezionare le singole dosi.
    Z.M., queste le sue iniziali, 35enne originario del Marocco, con numerosi precedenti di polizia specifici, è stato bloccato ed arrestato.
    Dovrà rispondere di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.