Del Giaccio: “Il sindaco giura lealtà alla Costituzione, la nostra Carta va difesa. I 5 Stelle con De Angelis?”

Al momento di insediarsi il sindaco giura di osservare lealmente la Costituzione, per questo oggi parteciperemo alla manifestazione di Roma a difesa della Costituzione e le iniziative in programma per la campagna elettorale sono rinviate”
Lo dice Giovanni Del Giaccio, candidato a sindaco di Anzio che sta incontrando i suoi concittadini del centro, Lavinio e Lido Dei Pini, spiegando il suo programma. Rispetto al governo nato dopo aver ipotizzato la messa in stato di accusa del Presidente della Repubblica “è in perfetto stile dei Cinque Stelle, purtroppo, quelli che ad Anzio hanno avuto un consigliere che doveva fare opposizione ma se ne è guardato bene, finendo poi stranamente nella Lega dopo la mancata certificazione della sua ricandidatura a sindaco. Quello che hanno fatto ad Anzio poi si è rivelata un’anticipazione: un precursore del faticoso accordo per il governo, evidentemente, e chissà che i grillini non debbano adesso trovare un’intesa anche ad Anzio per sostenere – come l’ex consigliere Tontini – proprio Candido De Angelis, dando così continuità a questi decenni di amministrazione che hanno ridotto questo splendido posto nelle condizioni che tutti oggi possono vedere”.