Regione Lazio, 7,5 milioni per i giovani disoccupati

Dieci milioni e mezzo di euro investiti per dare l’opportunità a giovani e meno giovani di poter rientrare nel mondo del lavoro. In questo modo cerchiamo di far ripartire il Lazio.

Grazie ai tanti incentivi che abbiamo creato in questi anni oggi il Lazio è la prima Regione italiana per crescita del numero di aziende, con un saldo positivo di oltre 10.000 imprese e +1,57%, che rappresenta tre volte la media nazionale.

Vogliamo che il Lazio diventi la prima Regione anche per numero di occupati. I progetti fin qui avviati sono due.

Il primo ‘Garanzia Giovani’ è rivolto ai ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non lavorano né studiano. In totale sono oltre 137 milioni di euro i fondi investiti negli ultimi 7 anni dalla Regione Lazio. Sette milioni e mezzo invece quelli che abbiamo messo in bilancio per il 2019.

Basta accedere sul sito della Regione Lazio dedicato a ‘Garanzia Giovani’ e seguire le indicazioni, oppure recarsi a un Centro per l’impiego. Lì saranno avviati tutti i servizi tra i quali orientamento, formazione e inserimento al lavoro offerti da soggetti pubblici o privati accreditati.

Tre milioni per l’annualità 2019 saranno destinati invece a chi ha compiuto 30 anni. I fondi verranno utilizzati sia per l’accompagnamento e la ricollocazione. Sia come bonus destinati alle aziende che assumono persone disoccupate o inoccupate.

Grazie al Governo Zingaretti oggi il Lazio è una Regione modello. Oggi grazie al centrosinistra il Lazio non insegue e non copia ma esporta nuovi modelli di sviluppo e traina il Pil italiano.

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Lazio, Michela Califano.